Le origini

Dal cuore del comparto orafo toscano

TCA nasce in Toscana, nel cuore pulsante del distretto orafo-argentiero italiano.
Fondata nel 1977 ad Arezzo, dove è situata la sede principale, la TCA conta altre due sedi a Vicenza e Valenza, per un totale di oltre 100 dipendenti e tre stabilimenti.
I soci trasferiscono nella TCA la lunga esperienza e la profonda conoscenza del settore maturate nell’azienda toscana leader mondiale dell’oreficeria. Dall’iniziale specializzazione nel trattamento ceneri contenenti oro e argento, TCA cresce fino ad allargare le proprie competenze anche al recupero di platino, palladio e rodio.

La nostra mission

Le risorse non sono infinite, recuperarle e riciclarle le rende infinite. Aumentare la percentuale di recupero dei metalli preziosi vuol dire ridurre le spese di estrazione e l’impatto ambientale: recuperare costa meno che estrarre, sia in termini economici sia in termini di emissioni di CO2. I metalli preziosi sono presenti in molti settori dell’industria e di conseguenza in molti materiali di scarto. L’Europa produce 8,7 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici all’anno e ne ricicla poco più di 2 milioni; negli Stati Uniti viene recuperato meno del 20 per cento dei rifiuti elettronici e solo il 10 per cento dei Pc. Se consideriamo che una tonnellata di rifiuti hardware contiene circa 16 grammi di metallo prezioso, risulta evidente che le percentuali di recupero di oro e argento potrebbero essere molto più elevate di quelle attuali. Anche la quantità di palladio che potrebbe tornare in circolazione oscilla tra il 50 e il 90 per cento, mentre ad oggi se ne ricicla solo il 5-10 per cento. La scarsa percentuale di recupero si riscontra anche nei settori orafo, medico e chimico. TCA, come un moderno Alicanto, la creatura mitologica che si nutriva esclusivamente di oro e altri metalli preziosi, ogni giorno conduce con entusiasmo e competenza la propria sfida per un mondo più ricco di risorse.

Crescere responsabilmente

TCA è gestita da un management che coniuga il modello di conduzione degli affari con la sostenibilità. Sono parte integrante della nostra missione due fattori chiave che costituiscono una spinta propulsiva allo sviluppo dell’azienda: l’innovazione continua e il rispetto dell’ambiente. TCA persegue i propri obiettivi di crescita in modo responsabile e sostenibile, aderendo a standard professionali e manageriali molto elevati e impiegando le procedure e le tecnologie più rispettose delle risorse ambientali così da ridurre al minimo l’impatto delle proprie attività produttive ed economiche.
Da sempre proiettata al raggiungimento dei più elevati standard qualitativi, la TCA ha intrapreso con successo una forte strategia di internazionalizzazione ed ha stretto nuove e importanti relazioni commerciali con i più grossi player mondiali nell’ambito dell’attività di refining e trading di metalli preziosi.

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

Ai sensi del decreto legislativo N°231/2001 "Responsabilità amministrativa della società". Il documento che segue è stato approvato dal consiglio di amministrazione il 28/07/2021.